Progetto di Zona

L'Opinel d'argento

#ESTOTESOCIAL


Social

Chi è online

 22 visitatori online
Home Convegno capi 2016 La canzone del Convegno capi 2016

QUANTE SERE
#sullastradadelConvegno

La canzone ufficiale del Convegno capi di Zona 2016.
Clicca per scaricare testo e accordi.

 

Troppe sere a settimana, inseguendo un campo che non
c’è ragione di restare, quando è poi che ricapiterà
una volta nella vita che hai sentito dire “adesso sì”
son pronto, ti aspetto, successo, buonanotte a te
quel fermarsi fino a tardi
tutti in cerchio a ricordarti
quanto bello è stato un anno insieme a te
durudu durudu durudu…un anno insieme a te
durudu durudu durudu…un anno insieme.

Troppi fine settimana, aspettando un treno che non c’è
binario che conduca i ragazzi alla maturità
t’avessi preso prima ora non sarei davanti a te
Rifletto, prometto, Lupetto, proprio come me
Mi ricordo anch’io quei giorni
La paura e poi ritorni
Ma il lavoro dei miei capi quello no
durudu durudu durudu… il lavoro quello no
durudu durudu durudu… il lavoro quello.

Troppe sere a settimana, con a fianco altri come me
I partiti e mai formati, a una gran responsabilità
civile e poi penale, spero che il ricambio ci sarà
Lo ammetto, son vecchio, ma in fondo, che opportunità
Tengo i piedi nel presente
La città che non ci sente
Prima o poi un sorriso ci regalerà
durudu durudu durudu…ci regalerà
durudu durudu durudu… ci regala.

Troppe sere a settimana, ma non ho bisogno di perché
Lo stile non si apprende, solo si respira accanto a te
Se penso a quante ore ho dato, tiro il dado e leggo che
Son questi i momenti viventi li porto dentro me
Non è stato solo un giorno
Io non vivo nel ricordo
Fare bene al mondo non si smette mai
durudu durudu durudu…non si smette mai
durudu durudu durudu… non si smette mai.